“Prigionia di Alekos”, la fantasia come arma contro la dittatura

|Comments are Off
FIRENZE – La vita, il carattere libertario, la creatività di Alexandros ‘Alekos’ Panagulis e la sua lotta contro la dittatura dei colonnelli nella Grecia degli anni Settanta, sono al centro di “Prigionia di Alekos” lo spettacolo che fino al 18 febbraio è in...

Stazione SMN, da domani attivi i varchi elettronici

|Comments are Off
FIRENZE – Scatta domattina all’alba la rivoluzione dei varchi elettronici ai binari alla stazione di Firenze Santa Maria Novella: d’ora in poi si potrà accedere solo se esibendo il biglietto per il viaggio in treno. Obiettivo dei nuovi “gate”...

Tramvia, è guerra sui costi delle due nuove linee

|Comments are Off
FIRENZE – In totale il costo le linee 2 e 3 della tramvia è di 425 milioni di euro –  340 milioni esclusi i tram –  mentre linea 1 è costata 265 milioni euro. A confermare i numeri dei costi complessivi dell’opera è stato il sindaco Dario Nardella, oggi in...

“Chi non è antifascista è indegno della comunità democratica”

|Comments are Off
STAZZEMA – “Troviamo necessario aderire a un elenco di quelli che dicono che il nazifascismo è stato il male assoluto e che se c’è un luogo simbolo quello è Sant’Anna di Stazzema, e purtroppo non è il solo”. Così Matteo Renzi, spiega il senso della...

Alessio Bonomo ospite a L’Ora del dragone || Podcast & Playlist

|Comments are Off
L’ORA DEL DRAGONE | 13 febbraio 2018 >> Ascolta la puntata << In playlist: Alessio Bonomo, “La musica non esiste”, “Ci vorrebbe qualcuno”, “Un’altra Italia” Novadeaf, “Come what may” Rhò, “cross”...

“Mio padre votava Berlinguer”, il confronto tra generazioni in scena alle Spiagge

|Comments are Off
FIRENZE – Il rapporto tra un padre e un figlio, e le loro vite messe a confronto sono al centro di “Mio padre votava Berlinguer”, lo spettacolo che la compagnia torinese Bonawentura porta sul palco del Teatro delle Spiagge questo sabato alle 21.00. Il testo di...

Fiom Cgil: “Nella cantieristica condizioni di sicurezza critiche” – ASCOLTA

|Comments are Off
PISA – Sarebbe precipitato nel vuoto – un volo di 14 metri – per aver messo il piede in fallo, dove pensava ci fosse un’asse del ponteggio, che era invece coperto da un telo di plastica. Così, in base ale prime ricostruzioni, è morto Alessandro Colombini, 39enne...