News

Patto anti-corruzione tra Toscana e Anac sulle infrastrutture

today25/02/2016

Sfondo
share close

enrico rossi raffaele cantoneFIRENZE – Un protocollo d’azione tra Regione Toscane Anac, l’autorità nazionale anti-corruzione per garantire la massima legalità e trasparenza nelle procedure per gli appalti pubblici in Toscana, con particolare riguardo delle opere infrastrutturali: raddoppio della linea Pistoia-Lucca e gli interventi sulla Darsena Europa a Livorno. L’accordo avrà durata una anno e consentirà una “vigilanza collaborativa” per prevenire non solo infiltrazioni criminali o fenomeni corruttivi, verificare la conformità dei bandi di gara, monitorare il corretto svolgimento delle gare d’appalto, supervisionare l’esecuzione dei lavori da parte della ditta vincitrice del bando. Obiettivo – ha spiegato il governatore Enrico Rossi – è anche evitare irregolarità e inadempienze che portano a ritardi e interruzioni nelle procedure e dei lavori”.

Alla firma stamani a Firenze, presente anche il presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, nel giorno in cui i giornali riportano la nota di protesta dell’Autority a Palazzo Chigi in cui si lamenta l’impossibilità di impiegare le risorse a disposizione: “Io credo sarebbe opportuna una legge, ma le modalità, ovviamente non spetta a me dirle” ha dichiarato Cantone, aggiungendo: “Noi i fondi li abbiamo, non abbiamo la possibilità di spenderli per una serie di norme all’italiana. Non è assolutamente un’indicazione polemica”.

Sui contrasti con il premier, ai giornalisti ha riposto: “Io la stessa fine dei commissari alla spendi review Perotti e Cottarelli: “Non è possibile, perché il mio ruolo finisce nel 2020 e fino al 2020 resto”. Cantone ha risposto anche sugli arbitrati tra banca Etruria e risparmiatori che sarà chiamata a gestire: “Si è scelto di procedere con il decreto del governo – ha detto – ci sono dei termini, a questo punto saranno il ministro delle Finanze, il ministro della Giustizia e il presidente del Consiglio a stabilire i tempi. Noi abbiamo dato il contributo che ci è stato chiesto in termini di idee”.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

Cultura

Ninetto Davoli al Teatro delle Arti con “Il Vantone” di Pasolini

FIRENZE - Ninetto Davoli, attore e testimone culturale dell’esperienza artistica e intellettuale di Pasolini, sarà in scena stasera insieme ad Edoardo Siravo al Teatro delle Arti di Lastra a Signa con “Il Vantone”. Si tratta del noto testo teatrale di Pier Paolo Pasolini tratto dal “Miles gloriosus” di Plauto. Lo spettacolo, affidato alla regia di Federico Vigorito, ha debuttato la scorsa estate al Festival di Spoleto in occasione dei quarant'anni […]

today25/02/2016


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%