News

Caso Ragusa, il nuovo processo con rito abbreviato

today18/11/2016

Sfondo
share close

roberta ragusaPISA – Nuovo capitolo per un caso di femminicidio ancora irrisolto. E’ stata ammessa la richiesta di rito abbreviato per Antonio Logli, nel processo che lo vedrà di nuovo imputato con l’accusa di omicidio volontario e distruzione di cadavere della moglie, Roberta Ragusa, la donna scomparsa dalla sua casa di Gello (Pisa) la notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 e mai più ritrovata.

La decisione è del gup di Pisa, all’udienza preliminare bis dopo che la Cassazione ha ordinato un nuovo processo. Già fissate le date delle prossime udienze: il 2 dicembre per la discussione ed il 21 per le repliche e la sentenza.

Il rito abbreviato prevede la valutazione del giudice sulla base degli indizi finora raccolti. “Non è un’ammissione di colpa, ma anzi una scelta ponderata” ha spiegato il difensore di Logli, Roberto Cavani, affiancato dal collega Saverio Sergimpietri.

“Ciò non impedisce al giudice potrebbe compiere comunque nuovi atti – ha dichiarato l‘avvocato Nicodemo Gentile, legale di parte civile per l’associazione Penelope”. “Noi crediamo che sarebbe molto utile sentire il figlio e i collaboratori di Logli”.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

Cultura

“Schermi d’identità”, il cinema contro gli stereotipi di genere

FIRENZE - Sensibilizzare sui temi dei diritti e delle libertà dell'essere umano contro i pregiudizi e gli stereotipi di genere nell'ottica di combattere ogni forma di discriminazione. Questi gli obiettivi di Schermi d'Identità, la rassegna di proiezioni e incontri organizzata da IREOS comunità queer autogestita allo Spazio alfieri dal 19 novembre al 15 dicembre. Ad inaugurare le proiezioni sabato 19 alle 16.30 il film finlandese "Open up to me" di […]

today17/11/2016


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%