News

Aferpi, Renzi piega la crisi alla campagna elettorale

today29/11/2017

Sfondo
share close

PIOMBINO –  La crisi della Aferpi ex Lucchini da vertenza sindacale a terreno di infuocato scontro politico tra il segretario Pd Matteo Renzi e il governatore toscano di Mdp, Enrico Rossi.

Ad accendere la miccia è stato l’ex premier, che parlando ieri ad un gruppo di operai ex Lucchini che lo contestavano, ha spiegato che la scelta di affidare alla Cevital di Issad Rebrab e il rilancio poi fallito del polo siderurgico sarebbe stata voluta da Rossi e dall’allora segretario Fiom Maurizio Landini, laddove Renzi avrebbe invece preferito gli indiani della Jindal (ora tornati in campo).

Affermazioni cui oggi replica il governatore toscano: “Renzi dice che su Piombino è tutta colpa mia e di Maurizio Landini. Inutile ricordare che la scelta viene effettuata con gara da una commissione tecnica presso il Mise”. “Resto convinto – aggiunge – che, anche per il futuro l’unica proposta accettabile per Piombino e’ di tornare a produrre acciaio, perche’ altrimenti si farebbero solo gli interessi del capitalismo nazionale e internazionale che vorrebbero veder morire la siderurgia per sfruttare solo i laminatoi, mandando cosi’ a casa oltre la meta’ dei quattromila lavoratori diretti e indiretti’.

 

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

Cultura

Musica di qualità anti-movida, la ricetta di “Firenze suona #downtown”

FIRENZE - Al via venerdì 1 dicembre al Tasso Hostel con il live dei i Parking Lots  "Firenze Suona #downtown", la mini-rassegna musicale ideata da Firenze Suona insieme al comune di Firenze per promuovere musica originale e locale e proporre un'alternativa alla 'movida' molesta. Il progetto, che parte con in versione 'pilota' con tre appuntamenti in altrettanti luoghi del centro storico, si propone di organizzare esibizioni live per band originali e […]

today29/11/2017


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%