News

Il 23 giugno festa di apertura di Suvignano, la maxi-tenuta strappata alle mafie – ASCOLTA

today11/06/2019

Sfondo
share close

MONTERONI D’ARBIA (SI) – Apre a tutti  le sue porte con una grande la tenuta di Suvignano, nel comune di Monteroni d’Arbia, il più importante bene sottratto alle mafie in Toscana.

A 11 anni dal sequestro ad un prestanome del boss corleonese Bernardo Provenzano, un bene che conta qualcosa come 700 ettari di terreni coltivati e una quindicina tra ville e coloniche, viene finalmente restituito alla cittadinanza per diventare centro di attività antimafia e centro agricolo gestito da Ente Terre Toscane. Riguardo il passaggio dei beni sequestrati alla mafie alla collettività, ha detto l‘assessore regionale alla legalità Vittorio Bugli, ma negli ultimi anni ci sono stati dei cambiamenti.  “Siamo arrivati a fare una cosa unica, è la prima volta che un’azienda viene incorporata da un’altra a guida pubblica”. >>> Ascolta

  • cover play_arrow

    Il 23 giugno festa di apertura di Suvignano, la maxi-tenuta strappata alle mafie – ASCOLTA Redazione Novaradio

Domenica il 23 giugno prossimo è prevista una grande festa con la musica di Modena City Ramblers e Badabimbumband, il teatro di Straligut e gli interventi di due protagonisti in prima linea della battaglia alle mafie come la giornalista Federica Angeli, sotto scorta per le sue denunce contro il clan Spada ad Ostia, e l’imprenditore calabrese antiracket Antononino de Masi.

Dal 29 giugno 20 ragazzi parteciperanno al primo campo della legalità gestito da Arci Toscana a Suvignano (info e iscrizioni ancora aperte on line sul sito campidellalegalita.it). “L’auspicio  ha detto il presidente Arci Toscana Gianluca Mengozzi – è che Suvignano diventi capitale dell’antimafia in Toscana”. >>> Ascolta

  • cover play_arrow

    Il 23 giugno festa di apertura di Suvignano, la maxi-tenuta strappata alle mafie – ASCOLTA Redazione Novaradio

 

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

Cultura

Alla scoperta di orti e giardini con i mediatori stranieri di “Amir”

FIRENZE - Un ciclo di visite gratuite nei giardini e gli orti del sistema museale tra Firenze e Fiesole condotte da 18 mediatori stranieri provenienti da Africa, Europa, Sudamerica, medio ed estremo oriente. È “Come semi in viaggio. Storie di migrazioni di piante e persone” l'iniziativa che il progetto 'Amir' propone in occasione dell’Estate Fiorentina da domenica 16 giugno fino a giovedì 31 ottobre 2019. Le visite coinvolgeranno il Giardino […]

today11/06/2019


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%