News

Tramvia, dal 27 dicembre rivoluzione della viabilità intorno a Piazza della Libertà

today23/12/2020

Sfondo
share close

FIRENZE – Cambia la viabilità in via Lorenzo il Magnifico, piazza della Libertà, via Pier Capponi e via Leonardo Da Vinci a Firenze, per i saggi archeologici preliminari alla realizzazione della nuova conduttura dell’acquedotto, e in vista della realizzazione della nuova linea della tramvia con i alvori che dovrebbero partire a primavera 2021. Le modifiche, illustrate oggi in videoconferenza stampa dall’assessore comunale alla mobilità Stefano Giorgetti, sono state articolate in due fasi, programmate rispettivamente domenica 27 dicembre e nella notte tra lunedì 28 e martedì 29 dicembre e in alcuni casi saranno definitive.

Da viale Strozzi chi utilizzerà viale Lavagnini potrà soltanto proseguire verso viale Matteotti; per raggiungere viale Don Minzoni-Le Cure si dovrà usare via Lorenzo Il Magnifico raggiungibile dal controviale di viale Strozzi sia dalla corsia destra lato edifici (con obbligo di svoltare in via Lorenzo il Magnifico), sia dalla corsia sinistra del controviale lato sottopasso. Sempre consentita la possibilità di proseguire verso Statuto. I veicoli che percorreranno in via Lorenzo Il Magnifico una volta arrivati in piazza della Libertà potranno rientrare verso viale Milton utilizzando via Toscanelli, proseguire a diritto verso via Pier Capponi-piazza Savonarola e Firenze Sud oppure verso viale Don Minzoni-Le Cure-Stadio.

“Si tratta di modifiche più volte annunciate – sostiene Giorgetti – e sicuramente impattanti dal punto di vista della viabilità. Per questo abbiamo deciso di programmarle prima della riapertura delle scuole in presenza in modo da dare qualche giorno al sistema di assestarsi e ai cittadini di abituarsi alle novità. Questa viabilità rimarrà anche successivamente, quando la tramvia sarà in funzione”.

>>Ascolta l’intervista all’assessore comunale alla mobilità Stefano Giorgetti <<

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

Difensore civico, 152 istanze legate al Covid nel 2020

FIRENZE - Nel 2020 le istanze presentate al Difensore civico della Toscana sono state 1.940 contro le 1.827 del 2019; di queste 152 sono espressamente riferite all'emergenza Covid. E' quanto emerso dal rapporto di fine anno del difensore civico, l'ente chiamato a intervenire a difesa dei diritti dei cittadini nei rapporti con le amministrazioni pubbliche operanti in Toscana e con i privati che gestiscono pubblici servizi. Le pratiche legate al […]

today23/12/2020


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%