Scuola, in piazza contro la riforma e in difesa delle occupazioni

20151113_121747FIRENZE – Circa 200 persone hanno manifestato oggi a Firenze contro la Legge sulla buona scuola. Il corteo ha attraversato le vie del centro e ha sostato sotto la sede del consiglio regionale della Toscana in via Cavour.

Alla manifestazione hanno partecipato studenti delle scuole medie e superiori, esponenti dei collettivi studenteschi, rappresentanti dei Cobas scuola e alcune decine di militanti del Movimento di lotta per la casa.

Al centro della protesta, non solo i contenuti della “buona scuola”, ma anche  il diritto allo studio, la riforma dei parametri Isee, le norme del decreto sblocca Italia che impediscono ai figlie delle famiglie poiù indigenti di accedere ai servizi di welfare, mensa e rimborso libri, assieme alla difesa delle occupazioni studentesche contro gli sgomberi

Il corteo, aperto dallo striscione ‘la cultura non è merce’ è partito intorno alle 11 da piazza San Marco per poi sciogliersi alle 12.30 in piazza dell’Unità italiana.


Area News Area CultureArea Playlist

Autore