News

Tramvia. Giorgetti: “Linea 2 attiva ad inizio 2017”

today08/07/2014

Sfondo
share close

tramviaFIRENZE – La linea 2 della tramvia completata entro agosto-settembre 2016 e in esercizio entro ad inizio 2017 mesi, la linea 3 un anno dopo. Questi i tempi illustrati dall’assessore comunale alle infrastrutture e grandi opere Stefano Giorgetti ieri in Consiglio Comunale, illustrando i tracciati definitivi approvati dalla giunta. La linea 2 da Peretola alla stazione SMN percorrerà viale Guidoni e vi di Novoli infilandosi nella strettoia vicino via Valdinievole, quindi arrivata a San Donato un viadotto supererà il Mugnone sul ponte dello Statuto per proseguire lungo via Gordigiani, Zeffirini e dentro l’area ferroviaria parallela a viale Redi: sbucherà poi dal palazzo del Mazzoni (il cui ultimo piano sarà demolito) per attraversare a raso viale Belfiore e svoltare verso via Monaco e via Alamanni. Prevista una mini rivoluzione della circolazione attorno a viale Belfiore-Rosselli.

La linea 3 da Careggi a SMN arriverà in piazza Dalmazia per poi imboccare (questa la novità) via di Rifredi – con conseguente necessità di spostare il mercato – quindi attraverserà l’area Enel per percorrere via Pisacane verso piazza Leopoldo, Vieusseux e Muratori; scavalcherà il Mugnone allo Statuto per poi proseguire in superficie attraverso piazza bambini di Beslan e imboccare via Valfonda (che non sarà completamente chiusa al traffico ma avrà una corsia per il tpl e i mezzi di emergenza).

I lavori ai cantieri più impegnativi prenderanno il via a settembre: tra i più lunghi quelli all’incrocio Strozzi-Milton (264 giorni di lavori) , in via Gordigiani (294 giorni) e al viadotto di San Donato (252 giorni). Confermato il saldo negativo per i parcheggi: se ne perderanno 380 lungo la linea 2 e 350 lungo la linea 3, ma il Comune conta comunque di recuperarne 1.200 entro 200 metri dai tracciati convertendo parte dei posti blu in posti a rotazione veloce.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

Stragi ’93. Condannato in appello il fornitore del tritolo

FIRENZE - La Corte d'assise d'appello di Firenze ha confermato la condanna all'ergastolo per Cosimo D'Amato, il pescatore della provincia Palermo che fornì il tritolo per le stragi mafiose del 1993 a Roma, Firenze e Milano estraendolo da residuati bellici in fondo al mare. Tra 90 giorni le motivazioni della sentenza. D'Amato, 69 anni, era stato condannato dal gup di Firenze il 23 maggio 2013 con rito abbreviato. La sentenza d'appello […]

today07/07/2014


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%