Cultura

Al via la festa dell’Olio Extravergine d’Oliva di Reggello

today30/10/2015

Sfondo
share close

olio extra vergine oliva 2FIRENZE – Si apre oggi e prosegue fino a domenica la 42ª edizione della Rassegna dell’Olio Extravergine d’Oliva di Reggello, organizzata dal Comune di Reggello con il sostegno dell’Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve.
A discapito di quanto accaduto l’anno scorso, quando a causa della mosca l’industria dell’olio d’oliva fu messa in ginocchio in tutta la toscana, “quest’anno l’olio c’è e sarà di grande qualità” dichiarano da Reggello e per quanto riguarda la quantità si prevede una raccolta nella media: intorno ai 3000 quintali di olio.

“L’olio è per noi il prodotto d’eccellenza che la nostra terra produce – afferma il Sindaco di Reggello Cristiano Benucci – è per noi un simbolo della nostra comunità. Parlando del nostro olio il termine eccellenza deve essere coniugato al termine perfezione, perché le caratteristiche chimiche ed organolettiche che lo contraddistinguono, lo rendono uno tra i migliori in assoluto nel panorama nazionale”.

La festa si è inaugurata stamattina alle 10,30 in piazza Aldo Moro con la partecipazione delle autorità e dei produttori dell’Olio Extravergine d’oliva di Reggello,con  l’accompagnamento musicale sarà del gruppo musicale “Sarabanda” dell’Istituto Comprensivo di Reggello. Alla stessa hanno aperto anche gli stand dei produttori dove è possibile degustare ed acquistare l’olio nuovo ed altri prodotti tipici del territorio.
Alle 17 nello spazio conferenze all’interno della rassegna ci sarà il convegno “Un disciplinare per valorizzare l’olio extravergine di oliva nel territorio di Reggello”. Introdurrà e coordinerà il dibattito Alberto Grimelli di Teatro Naturale, parteciperanno Aleandro Ottanelli dell’Università di Firenze, Maurizio Servili dell’Università di Perugia, Marzia Migliorini di PromoFirenze e Piero Gonnelli Presidente di AIFO.

Sabato 31 ottobre per tutta la giornata saranno aperti gli stand dei produttori oltre a questo la mattina ci sarà il tradizionale mercato del sabato. Nel pomeriggio sono previsti, a partire dalle 15,  laboratori per i bambini a cura dell’Associazione gECO e sempre dalle 15 nello spazio conferenze si svolgeranno gli incontri tra gli operatori agricoli e le attività del territorio. Alle 15,30 si svolgerà la visita guidata gratuita dal titolo “San’Agata in Arfoli: una Chiesa, un Popolo” prevista nell’omonima Chiesa, a cura dell’Associazione Culturale Gruppo della Pieve di Cascia. Alle 17,30 nella sala della Filarmonica Giuseppe Verdi di Reggello (via Dante Alighieri) sarà presentato il libro “50 Pievi, Chiese e Badie nel Valdarno Superiore” (Aska edizioni) a cura del Cai Valdarno.

Domenica 1 novembre gran finale della manifestazione: per tutto il giorno saranno aperti gli stand dei produttori, il “Mercatino dei Santi” per le vie e le piazza a cura della Pro Loco di Reggello e Cascia e il mercato della terra “I Nostrali” a cura di Terra Libera tutti. La mattina avrà luogo anche la 40ª edizione della corsa podistica “Firenze-Reggello” a cura del gruppo sportivo Resco-Reggello. Inoltre alle 9,30 in piazza Aldo Moro, prenderà il via un’escursione naturalistica dedicata alle famiglie. Nel pomeriggio alle 15,30 in piazza Aldo Moro ci sarà il concerto dell’Orchestra “Giovanni da Cascia” – “Filarmonica Giuseppe Verdi”  diretta da Massimo Cardelli, alle 16,30 proseguiranno i laboratori per ragazzi “La nuova fattoria”.

Presenti anche gli stand delle Associazioni di Volontariato Auser, Calcit, @uxilia Toscana e Istituto Comprensivo di Reggello e si potrà visitare la Mostra Collettiva d’arte “La Figura Femminile” a cura dell’Associazione Culturale Le Balze, il Centro Visite di Ponte a Enna recentemente inaugurato sarà visitabile il 31 ottobre e primo novembre dalle 10 alle 17.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

Populonia, l’area archeologica devastata dal maltempo

PIOMBINO - Le forti piogge cadute nei giorni scorsi nella zona di Piombino hanno provocato diversi danni anche al parco archeologico di Baratti e Populonia. Il parco, che è rimasto praticamente isolato per il crollo di un ponte sulla viabilità principale, rimarrà chiuso al pubblico fino a quando non sarà possibile ripristinare i percorsi di visita e la viabilità. Da oggi sono invece tornati a circolare i treni sulla linea […]

today30/10/2015


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%