News

La nave di Emergency con 35 profughi a bordo in arrivo al “porto sicuro” di Livorno: “Una punizione” – Ascolta

today02/05/2023

Sfondo
share close
  • cover play_arrow

    Alessandro Bertani, vicepresidente Emergency

  • cover play_arrow

    Monia Monni, assessora alla protezione civile Regione Toscana

 

TOSCANA – Entrerà domattina in porto a Livorno la nave “Life Support” di Emergency con 35 migranti a bordo, salvati nelle acque al largo della Libia. Si tratta di 34 adulti e un minore non accompagnato, provenienti in gran parte dal Bangladesh, più alcuni palestinesi e siriani, recuperati da un barchino che da 4 giorni si trovava in balia delle onde.

“Il salvataggio è avvenuto la sera di sabato, arriveranno a Livorno dopo oltre 72 ore di viaggio in più rispetto ad uno sbarco in Sicilia. Una vera e propria punizione” dice in riferimento alla decisione del Viminale il vicepresidente di Emergency Alessandro Bertani, che denuncia un’altra stortura figlia delle leggi in vigore: “Ci è stato impedito di raccogliere a bordo altri migranti soccorsi da un peschereccio, che li ha riportati in Libia”.

Intanto a Livorno fervono i preparativi per l’accoglienza. In mattinata vertice tra Prefettura, Comune, Regione e proiezione civile: “I posti ci sono, per i minori non accompagnati abbiamo aperto a Piombino un centro da 20 posti, e senza bisogno di misure speciali” dice l’assessora regionale alla protezione civile Monia Monni, che rivendica la scelta di non aver sottoscritto il decreto sull’emergenza immigrazione: “È un fenomeno strutturale, va governato fornendo i fondi necessari per i un’accoglienza dignitosa”.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

rossano rossi

News

Decreto lavoro. Rossi (Cgil Toscana): “Aumenta precariato e insicurezza, sabato torniamo in piazza”

  TOSCANA - Lavoro ancora troppo precario, a rischio infortuni, e sottopagato. Questa la situazione fotografata dal segretario Cgil Toscana, Rossano Rossi, all'indomani del 1° Maggio. Una situazione difficile a livello generale, in cui spiccano le crisi aziendali come quella della Fimer, azienda leader del settore inverter di cui domani potrebbe essere dichiarato il fallimento. "Un paradosso" per Rossi, che attacca il "decreto lavoro" del governo e le sue misure: […]

today02/05/2023


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%