News

Fimer, scongiurato il fallimento: Fascetto (Fiom): “Vigileremo sull’applicazione dell’accordo” – ASCOLTA

today04/05/2023

Sfondo
share close
  • cover play_arrow

    Antonio Fascetto, segretario Fiom Arezzo

 

AREZZO – “E’ stata una liberazione, al termine di una giornata dalle forti emozioni e incertezza fino all’ultimo: l’attuale proprietà giocando a tirare sul il prezzo, ha rischiato di far saltare tutto, ma per fortuna i rappresentanti della Greybull-Mclaren e il giudice del Tribunale hanno mantenuto salda la loro posizione”. Possono finalmente tirare un di sollievo i 280 lavoratori (più 400 dell’indotto) della Fimer di Terranuova Bracciolini, azienda leader del settore inverter, al centro di una complessa vicenda di crisi finanziaria.

Ieri è stato evitato il baratro del fallimento (100 milioni di debito accumulato) grazie all’accordo di “concordato in continuità” con cui la famiglia Carzaniga, che attualmente ne detiene il controllo, ha accolto la proposta di ingresso nel capitale della Greybull, fondo che controlla la ex divisione tecnologie avanzate della McLaren. Il tutto sempre in attesa poi della decisione del giudice, che però appare scontata. Nelle casse della società arrivano così 10 milioni di euro. “Serviranno a pagare gli stupendi – spiega il segretario Fiom Cgil Arezzo, Antonio Fascetto –  ma anche a rilanciare una produzione che ha grandi ordini ma che rischiava il blocco per mancanza di liquidità, e per nuovi investimenti nell’innovazione tecnologica di un prodotto tutto made in Italy, dalla progettazione alla realizzazione”. “Vigileremo sui prossimi passaggi burocratici che porteranno all’ingresso della Greybul – aggiunge però Fascetto – perché della attuale proprietà non ci fidiamo.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

Cittadini impediscono l’abbattimento dei pini di viale Redi: “Non è vero che rischiano di cadere” – ASCOLTA

  FIRENZE - Dopo tre notti di "resistenza" contro la rimozione dei primi 17 pini dei 52 che il Comune vuole rimuovere lungo viale Redi, rivendicano la loro vittoria i cittadini che si sono mobilitati e Italia Nostra Firenze e che per tre volte hanno impedito ai giardinieri comunali di procedere agli abbattimenti.  "La richiesta di occupazione di suolo pubblico per l'abbattimento è scaduta, questa battaglia l'abbiamo vinta noi" dice […]

today04/05/2023 2


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%