Cultura

Corridoio vasariano, i marmi antichi al posto degli autoritratti

today05/01/2017

Sfondo
share close

corridoio vasarianoFIRENZE – Via dal Corridoio vasariano la collezione degli autoritratti, che troverà presto spazio in una sezione speciale della Galleria vera e propria, mentre il passaggio sopraelevato sarà destinato alla ricca collezione di marmi greci e romani, sul modello delle galleria lapidaria dei musei vaticani.

Ad anticipare le novità è oggi la Nazione di Firenze. Archiviata l’idea di fare del Corridoio Vasariano una parte integrante del percorso museale – causa i noti limiti di capienza e sicurezza che hanno portato alla chiusura nelle scorse settimane – il direttore degli Uffizi, Eike Schmidt, prevede di trasferire la collezione degli autoritratti per renderla visibile a tutti.

Saranno così scelti 300 dei 2000 autoritratti presenti negli archivi,  che saranno collocati nelle sale della “Infilata di Ponente”, in un allestimento che dovrebbe esser inaugurato il 6 novembre prossimo, nascita del cardinal Leopoldo de Medici che iniziò la raccolta degli autoritratti.

Più lunghi i tempi di riapertura del Vasariano come galleria dei marmi antichi, per ora fissata il 27 maggio 2018, in coincidenza con il 25/o anniversario dalla strage dei Georgofili.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

Attentato di Capodanno, al setaccio le celle telefoniche

FIRENZE - Iniziato stamani il risveglio dalla sedazione per Mario vece, artificiere rimasto ferito la mattina di Capodanno a Firenze dall'esplosione del pacco bomba lasciato davanti alla libreria di Casapound. Un processo, si spiega, che sarà lento e che richiederà un giorno o due, in base alla percezione del dolore dell'agente, che ha perso una mano ed è rimasto gravemente ferito a un occhio: nei giorni scorsi è stato sottoposto […]

today05/01/2017


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%