News

La bandiera repubblichina nel luogo della strage nazifascista

today22/08/2017

Sfondo
share close

MASSA – Ancora una provocazione fascista in Toscana in un luogo simbolo delle resistenza.

Un docente di una scuola superiore di Massa ha ‘celebrato’ la conquista della vetta del Monte Sagro, sulle Apuane, sventolando una bandiera della Rsi nei pressi di dove, a Vinca, il 24 agosto 1944 i nazifascisti uccisero 173 civili, e ha postato la foto sul suo profilo facebook suscitando proteste e polemiche.

La foto, poi rimossa, è pubblicata oggi dal quotidiano Il Tirreno che riporta anche la richiesta dell’Anpi di allontanamento dalla scuola dell’insegnante che sostiene di aver esercitato un proprio diritto di opinione. “Non credo di aver commesso alcun reato”, spiega infatti Manfredo Bianchi, ingegnere e docente all’istituto ‘Zaccagna’. Mentre l’Anpi considera una “aggravante” il fatto che l’autore del gesto sia un insegnante.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

Cultura

“Non si raccontano barzellette sui matti”

FIRENZE - Uno spettacolo sulla capacità di riscatto alla malattia mentale, ma anche un omaggio e un ricordo sincero e appassionato ad una figura simbolica della storia di San Salvi, e del percorso che ha portato l'ex manicomio a trasformarsi in un luogo convivenza tra sani e malati, ed incubatore di esperienze che anche grazie all'arte hanno dato un senso e un futuro alla “città chiusa” Torna in scena a […]

today22/08/2017


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%