News

Ex Gkn, colloqui con Nardella dopo la notte in Consiglio Comunale: “O fatti concreti, o non ce ne andiamo di qua” – ASCOLTA

today15/11/2022

Sfondo
share close

FIRENZE – Nottata tranquilla a Palazzo Vecchio dove circa 25-30 operai della ex Gkn sono in protesta all’interno della sede del Comune di Firenze dal primo pomeriggio di ieri, giorno di seduta del Consiglio comunale. Gli operai si sono sistemati tra la sala bar, la sala Macconi e il Salone dei Duecento, dove si svolge l’assemblea cittadina.

Insieme a loro diversi consiglieri, in particolare di Pd (tra cui Laura Sparavigna, Mirco Rufilli e Donata Bianchi) e Sinistra Progetto Comune (Dmitrij Palagi e Antonella Bundu). Presenti anche gli assessori Benedetta Albanese (con delega al lavoro) e Cosimo Guccione (con delega allo sport). Secondo quanto appreso non sono stati fatti significativi passi in avanti, motivo per cui la protesta continuerà. Una protesta possibile perché il Consiglio comunale risulta sospeso, come da volontà del presidente Luca Milani: questo fa sì che le aule non debbano essere liberate dalla polizia municipale.

Intorno alle 11 è arrivato in Palazzo Vecchio il sindaco Nardella: attualmente è in corso un colloquio con alcuni rappresentanti del Collettivo di fabbrica, alla presenza anche dell’assessore al lavoro Albanese e il presidente del Consiglio Luca Milani.

Obiettivo è trovare un accordo che permetta la ripresa dei lavori. Ma anche stamattina il Collettivo di fabbrica è stato chiaro: “Se non arrivano soluzioni concrete, noi non ce ne andiamo”

  • cover play_arrow

    Ex Gkn, colloqui con Nardella dopo la notte in Consiglio Comunale: “O fatti concreti, o non ce ne andiamo di qua” – ASCOLTA Redazione Novaradio

Nel frattempo la seduta del Consiglio è tutt’ora sospesa. La zona è presidiata da alcune decine di agenti di Polizia Municipale che impedisce l’accesso al salone dei 200, ma la situazione è tranquilla. Fuori rimane un presifio di operai con lo striscione “Insorgiamo”.

 

 

 

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

Arcigay, per la prima volta al vertice una donna (toscana d’adozione): “Chiamatemi la presidente”

LATINA - Per la prima volta alla guida dell'Arcigay c'è una donna: si tratta di Natascia Maesi, 45enne casertana di origine ma toscana d'adozione, dove da anni vice e lavora come giornalista e ufficio stampa. Maesi è stata eletta al termine del 27/o congresso dell'associazione più rappresentativa del movimento lgbtiq+. “A differenza della Meloni, che si è voluta far chiamare 'il' Presidente del Consiglio, voglio rimarcare fin dalla qualifica il […]

today14/11/2022


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%