News

Cinema Astra, riapre il 26 gennaio con una sala polivalente da 100 posti – ASCOLTA

today19/12/2022

Sfondo
share close
  • cover play_arrow

    Michele Crocchiola di Fondazione Stensen e Marco Casamonti di Studio Archea su apertura Cinema Astra

FIRENZE- Torna in attività il cinema Astra in piazza Beccaria a Firenze. Il cinema di piazza Beccaria nacque negli anni Venti del secolo scorso col nome Metropolitan poi diventato Alhambra. Ristrutturato negli anni Ottanta dalla famiglia Germani, aveva preso il nome di Astra 2, sulla scia del già esistente cinema Astra in via de’ Cerretani. L’ultimo passaggio di proprietà nel 2017 dalla famiglia Germani a Banca Cambiano. : sarà inaugurato il 26 gennaio prossimo, a 9 anni dalla chiusura, avvenuta nel 2014
La sala cinematografica, di forma quadrata, ospiterà circa cento posti e avrà uno schermo di otto metri. Oltre che cinema sarà uno spazio polifunzionale, funzionante sette giorni su sette, aperto anche in estate. Il cinema sarà aperto dalla mattina alla sera, con una programmazione che spazierà dai

titoli d’essai ai grandi film in lingua originale, dai classici del cinema ai documentari, con eventi dedicati ad autori italiani e stranieri. “Un modello eclettico sempre più necessario alla sopravvivenza delle sale cinematografiche – si spiega in una nota -, che si adattano a pubblici con esigenze e gusti diversi. Oltre a questo, ci saranno incontri, convegni, conferenze, presentazioni di libri, momenti di confronto sulle tematiche di attualità e poi piccoli concerti, spettacoli, performance che conferiranno al nuovo cinema Astra una sua specifica identità culturale”.

Particolarità della sala è un avanzato sistema di sedute a scomparsa, grazie al quale le poltrone possono scomparire sotto il pavimento, lasciando la sala libera di adattarsi a ospitare eventi che non necessitino di sedute, rimodulandosi in base alle esigenze. Di proprietà di Banca Cambiano, che ha accanto una propria filiale, la gestione e programmazione è affidata a Prg e a Fondazione Stensen. La nuova sala, polifunzionale, completamente rinnovata e modificata rispetto agli spazi precedenti, è stato
realizzato dallo studio di architettura Archea di Firenze. La riapertura del cinema è stata resa possibile in virtù del regolamento urbanistico del Comune che prevede un riutilizzo a fini culturali delle sale cittadine dismesse.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

inchiesta keu

News

Rapporto mafie in Toscana, segni di “salto di qualità”. “Attenzione ai progetti Pnrr, servono più controlli, anche dal basso” – ASCOLTA

TOSCANA - Negli ultimi anni si evidenzia sempre più l'emergere di una "variante toscana" della penetrazione delle organizzazioni criminali. E' quanto emerge dal 6/o Rapporto curato per la Regione dalla Scuola Normale di Pisa. "Le ultime inchieste, in particolare "Keu" e "Calatruria" - spiega Salvatore Sberna, ricercatore della Normale tra i curatori del rapporto - mostrano in Toscana un salto di qualità di ndrangheta e camorra: non più solo re-investimento […]

today19/12/2022


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%