Cultura

Musica, laboratori ma anche spazi di discussione per il 9° compleanno di “Mondeggi bene comune” – ASCOLTA

today22/06/2023

Sfondo
share close
  • cover play_arrow

    Roberto, Mondeggi bene Comune

FIRENZE – Due giorni di festa, ma anche di incontro e dibattito, per celebrare i nove anni di Mondeggi bene comune, il collettivo di realtà organizzate dal basso che autogestisce spazi e terreni dell’ex villa medicea nel territorio di Bagno a Ripoli. Appuntamento sabato 24 e domenica 25 giugno alla fattoria di Mondeggi dalle 10 con  laboratori per grandi e piccoli di musica, danza, teatro e circo, nella serata del sabato dalle 20.30 concerti e dj set con Fiati Sprecati, Bizantina, Los Surdos! e dj le Blond.

In programma anche due assemblee: “Territori in convergenza: pratiche trasformative di giustizia sociale ed ecologica” sabato alle 17 e “Crisi e conflitto: come occasione di crescita nei percorsi collettivi” domenica alle 16.45. “L’entrata in campo del progetto di ristrutturazione di Mondeggi con la città Metropolitana è stata l’occasione di fare un salto in avanti per la progettualità, ma ha anche causato discussioni interne divisive e dolorose, per questo abbiamo dato un taglio politico alla due giorni con queste due assemblee: per capire se è possibile non perdere la nostra identità con questo percorso di avvicinamento alle istituzioni e per cercare di sfruttare queste crisi come momenti di crescita”, spiega Roberto di Mondeggi Bene Comune a Novaradio.

Va avanti anche il confronto tra Città Metropolitana e Mondeggi Bene Comune sul progetto di ristrutturazione e rilancio della struttura attraverso un progetto che dovrebbe veicolare oltre 50 milioni di euro di fondi del Pnrr. “Finalmente sembra che con la città metropolitana siamo arrivati ad un punto di incontro – continua Roberto – stiamo ottenendo un atto ufficiale che ci consentirà di lavorare il terreno durante i tre anni del cantiere e dovremmo avere la possibilità di mantenere il presidio per monitorare i lavori utilizzando le case da ristrutturare ruotando man mano che i lavori vanno avanti”.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

Open Arms, 117 sbarcati a Livorno, 43 sono minori non accompagnati. Per loro “essenziale finanziare accoglienza secondaria” – ASCOLTA

FIRENZE - La nave ong Open Arms ha attraccato ieri sera con 117 migranti provenienti da Libia, Eritrea e Sudan, alla banchina 56 della stazione marittima del porto di Livorno. La nave, battente bandiera spagnola, era scortata da una motovedetta della Capitaneria. A bordo migranti soccorsi il 17 giugno. Tra loro 58 uomini, 15 donne e 44 minori. Di questi, 43 sono minori non accompagnati dai 14 anni in su, […]

today22/06/2023


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%