Cultura

Lo scrittore Santo Gioffrè alla Montanina per parlare di Siria e Mediterraneo. Ma anche di Cutro e migranti – ASCOLTA

today22/09/2023

Sfondo
share close
  • cover play_arrow

    Santo Giuffre, medico e scrittore, 22 settembre 2023

 

MONTEBENI (FIESOLE) – L’immigrazione che oggi viene rappresentata come un’emergenza per l’Italia e l’UE non è un fenomeno storico che ha origine nella colonizzazione, nello sfruttamento economico e nelle guerre che lo stesso Occidente ha contribuito a creare nei paesi dell’Africa e del Medio Oriente. Ne è convinto Santo Gioffrè, ospite stasera (ore 18) alla Casa del Popolo “La Montanina” di Montebeni per il ciclo di incontro “Mediterraneo: mare che unisce, mare che divide”. Calabrese di origine, medico di formazione, Gioffrè ha svolto un’intensa attività politica e amministrativa – è stato anche commissario della Asl di Reggio Calabria – prima di cimentarsi nella scrittura, ottenendo diversi premi e riconoscimenti, tra cui quello di “Medico scrittore del 2021”. Stasera presenta il suo ultimo libro “Fadia”, che intreccia le vicende italiane con quelle della guerra in Siria e dei suoi conflitti di cui è profondo conoscitore, ma che si inserisce nel quadro della situazione che vive il Mediterraneo, tra popoli in fuga e chiusure da parte della politica europea, in primis quella del governo italiano, tra CPR e accordi con i paesi di origine che non risolvono nulla. Come ha dimostrato la strage di Cutro, sulla cui spiaggia lo stesso Gioffrè è accorso poche ore dalla notizia del naufragio che è costato la vita 94 persone, più un numero ancora imprecisato di dispersi.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

L’albero caduto in piazza Ciompi era stato controllato 3 mesi fa. L’assessore : “Il rischio zero non esiste” – ASCOLTA

  FIRENZE - Il grosso pino caduto due notti fa nel giardino del Gratta di piazza Ciompi - per puro caso senza fare feriti o vittime - era stato controllato a giugno: non solo con tramite esame visivo (la cd. VTA, visual tree assessment), ma anche con degli esami strumentali con un prelievo al "colletto", cioè la base del fusto. Entrambi non avevano fato segnali di anomalie. a comunicarlo l'assessorato […]

today21/09/2023


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%