Cultura

Ginevra Di Marco, Francesco Magnelli, Bandabardò e Piero Pelù. Il Capodanno di Scandicci è targato Stazioni Lunari

today29/12/2023

Sfondo
share close
  • cover play_arrow

    Claudia Sereni 29 dicembre 2023

.
Stazioni Lunari atterra in Piazza della Resistenza a Scandicci il 31 dicembre 2023 con una line-up inedita. Ginevra Di Marco sarà la “padrona di casa” con Francesco Magnelli e Andreino Salvadori ed insieme a loro ci saranno Piero Pelù e la Bandabardò come ospiti d’eccezione per questa nuova “Stazioni Lunari”, accompagnati sul palco anche da Pino Gulli alla batteria e Roberto Beneventi alla fisarmonica. Una super band per un ultimo dell’anno che si preannuncia pieno di energia folk elettrica; canteranno e suoneranno insieme canzoni dal loro repertorio e si divertiranno a suonare alcune cover che hanno sempre amato. Un evento, organizzato da La Scena Muta e fortemente voluto dal Comune di Scandicci. L’inizio della festa di capodanno di Scandicci è previsto per le 22:00 e vedrà sul palco un presentatore d’eccezione, ossia Paolo Hendel.

“Volevamo salutare il 2023 con un Capodanno capace di tenere insieme tutti con grande energia grazie ad un programma unico che facesse venire la voglia di uscire di casa per vivere con noi l’emozione di questo momento – ha raccontato stamani a Novaradio Claudia Sereni, Assessora alla Cultura del Comune di Scandicci – Così nasce l’idea un po’ folle di mettere insieme questo gruppo entusiasmante di artisti che hanno fatto grande la piazza musicale fiorentina, ripartendo però da dove ci eravamo lasciati, con l’ultimo capodanno fatto in piazza nel 2019 con Bandabardò e Enriquez in uno dei suoi ultimi concerti. Questa festa è dedicata a lui e al nostro Sergio Staino che sarà con noi anche grazie alla presenza di Paolo Hendel, amico fraterno di Sergio, che condurrà la serata. Sarà un capodanno di pure emozioni”

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

EX Gkn, RSU: “La sentenza ci regala un grammo di giustizia in più ma fa crescere la rabbia per una politica che non ha saputo stare sul merito”.

Ammortizzatori sociali e un intervento pubblico per avviare la reindustrializzazione della ex Gkn di Campi Bisenzio: è quanto chiedono la Rsu dello stabilimento e la Fiom-Cgil, che oggi hanno organizzato una conferenza stampa al presidio della fabbrica, all'indomani della sentenza del Tribunale del Lavoro di Firenze che ha annullato la procedura di licenziamento collettivo avviata dalla proprietà (Qf Spa in liquidazione) nei mesi scorsi. "E' urgentissimo un confronto con le […]

today28/12/2023 4


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%