Finisce l’occupazione di via Spaventa. Nardella: “Trovate soluzioni condivise” – ASCOLTA

|Comments are Off
FIRENZE – Hanno lasciato oggi l’ex convitto di proprietà dei Gesuiti di via Spaventa a Firenze, i circa cento somali che lo avevano occupato dopo il rogo dell’ex mobilificio Aiazzone, dove vivevano a Sesto Fiorentino, il 12 gennaio scorso, in cui morì un...

Via Spaventa, Lotta per la casa: “No allo sgombero, vogliamo soluzioni abitative”

|Comments are Off
FIRENZE – “Apprendiamo della possibilità di un così detto ‘sgombero per motivi di sicurezza’ della struttura occupata di via Spaventa, un escamotage della proprietà per liberarla e poi venderla, che noi insieme ai rifugiati che vivono qui non accettiamo.”...

“Basta sgomberi, Comune e prefettura vogliono altri morti?” – ASCOLTA

|Comments are Off
FIRENZE – “Quello di rimanere uniti è solo un alibi per i Comuni, finora abbiamo assistito solo alla sordità e alla inerzia delle istituzioni”. A parlare è Lorenzo Bargellini del Movimento Lotta per la Casa stamani ai microfoni di Novaradio. Di fronte alla...

Somali, 70 posti ma solo a tempo. E intanto si prepara lo sgombero dell’ex Meyer

|Comments are Off
FIRENZE – Una proposta per i somali che occupano l’ex convitto dei gesuiti a Firenze, e un piano anti occupazioni. E’ quanto uscito dalle riunioni di ieri del Comitato per l’ordine e la sicurezza coordinato dalla Prefettura fiorentina. Per i circa 90 somali...

Occupazione di via Spaventa, il gioco del cerino

|Comments are Off
FIRENZE – Diventa un caso politico l’occupazione del convitto dei gesuiti vicino al Parterre a Firenze da parte 80 profughi e migranti somali scampati al rogo la settimana scorsa dell’ex mobilificio a Sesto Fiorentino. “L’occupazione non è la giusta...

“Sì al dialogo con i somali, ma no alle pretese impossibili” – ASCOLTA

|Comments are Off
FIRENZE – Prima notte trascorsa all’ex convitto dei gesuiti della Fondazione Stensen per i circa 80 migranti, profughi e rifugiati somali, che ieri con l’aiuto del Movimento Lotta per la casa hanno occupato la struttura in via Spaventa, poco distante da piazza...

I migranti scampati al rogo occupano l’ex convitto dei gesuiti

|Comments are Off
FIRENZE – Niente accordo sulle sistemazioni proposte dai servizi sociali, e così circa un’ottantina degli stranieri, profughi e richiedenti asilo rimasti senza un tetto dopo l’incendio che ha distrutto l’ex mobilificio in cui è morto il somalo Ali Muse, si...