News

Omicidio dell’Oltrarno, le prove contro il giovane senegalese

today14/01/2016

Sfondo
share close

cheick diawFIRENZE – Dopo un rapporto sessuale consenziente lei ha cercato di mandarlo via da casa in maniera brusca e dicendo che stava per arrivare il suo fidanzato. Lui ha risposto: “Non sono mica un cane” e l’ha spinta, facendole battere la testa. In base a quanto si apprende sarebbe questo il racconto fatto da Diaw Cheik Tidiane fermato per l’omicidio di Ashley Olsen. Secondo la procura invece lui l’avrebbe colpita alla testa o gliela avrebbe fatta sbattere su una superficie, strangolandola poi con un laccio o una catenina.

Dopo essere stato fermato dagli investigatori, l’uomo, un pr di discoteche, ha ammesso di aver incontrato l’americana la sera dell’omicidio e ha poi detto di essere stato invitato a casa da lei. Fra gli elementi a carico dell’indagato, il fatto che, nei giorni scorsi, ascoltato in questura, avesse fornito un alibi fasullo, dicendo che quella notte si trovava in casa. Non solo. Nei giorni successivi all’omicidio l’uomo, ha anche utilizzato la propria sim nel cellulare della ragazza.

Intanto la salma di Ashley Olsen, la 35enne americana uccisa a Firenze, è arrivato intorno alle 12.30, alle nuove Cappelle del commiato del policlinico di Careggi a Firenze. Domani i funerali, nella chiesa di Santo Spirito.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

Nuovo sospetto caso di meningite C

PRATO - Una donna di 30 anni è ricoverata all'ospedale Santo Stefano di Prato per un sospetto caso di meningite, mentre sono ancora in corso le analisi epidemiologiche per stabilire se si tratti davvero del ceppo C.   Se dovesse essere confermato, si tratterebbe del 4/o caso di meningite in 14 giorni e il 41/o in Toscana da inizio del 2015. Il dipartimento di prevenzione sta anche cercando di risalire alle […]

today14/01/2016


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%