Musica

Recensioni | Air + Public Service Broadcasting @ Settembre Prato è Spettacolo, 6 settembre

today20/09/2016

Sfondo
share close

Air@Prato

Fine estate “da sogno” a Prato, il festival Settembre Prato è spettacolo chiude in bellezza il 6 settembre la rassegna di sei concerti consecutivi organizzati in piazza Duomo, con un doppio live allettante: Air (unica data estiva in Italia) e Public Service Broadcasting.

Considerando i nomi, la piazza non esplode dalla folla: una tribuna è vuota (e a quanto pare è rimasta chiusa per quasi tutte le serate), l’altra è semi piena, mentre la “platea” è quasi tutta occupata, ma da una folla molto rada.

A inaugurare la serata è la band inglese; sul palco sono in tre, con tastiere synth, batteria, basso e chitarra elettrica. Un set con estratti dall’ultimo The Race for Space, album del 2015, che mostra i PSB in ottima forma, carichi e molto comunicativi con il pubblico, che ricambia con entusiasmo. Non mancano le proiezioni video con stralci di filmati d’epoca, tra tecnologia anni ’60 e astronauti pronti a imbarcarsi per lo spazio.

Dopo l’apertura e un cambio palco piuttosto lungo, è il turno del duo francese. In pochi secondi l’atmosfera cambia e piazza Duomo è trasportata letteralmente nel mondo sognante della band; suoni eterei e allo stesso avvolgenti, melodie trascinanti e delicate ci ricordano che cos’è il “french touch”. Nicolas Godin e Jean-Benoît Dunck, sono accompagnati sul palco da una batteria e un’ulteriore postazione synth/tastiere (in tutto sul palco sono ben 14!!), dietro la band tre pannelli riflettenti colorano l’atmosfera e i musicisti di bianco vestiti, contribuendo a cullare il pubblico in questo viaggio indietro nel tempo.

20160906_230246La scaletta infatti pullula di vecchie glorie; inaugurata da “Venus”, prosegue con “Kelly Watch The Stars”, “How Does This Make You Feel”, “Cherry Blossom Girl”, “People In The City”, “Remember”, “Talisman”; tutti titoli recentemente inseriti nella raccolta Twentyears, doppio disco pubblicato nel mese di giugno in occasione del ventennale dal debutto della band.
Tra i brani cantati, solo quelli che utilizzano le voci dei due Air, e invece di “Playground Love” viene suonata “Highschool Lover”, quella che nella pratica è la sua versione strumentale. Il bis con “Sexy Boy” e “La Femme d’Argent” fa felici i fan, e chiude il bellissimo concerto di un’ora e dieci circa.

A posteriori qualcuno accenna lamentele sulla durata, per quanto mi riguarda credo che dai “sogni” sia sempre meglio svegliarsi il prima possibile.

Martina Agnoletti

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

Il Miur interviene sul caso del ragazzo “escluso” da scuola

VILLAFRANCA - Il bambino di 11 anni inizialmente non accolto nella scuola 'Baracchini' di Villafranca in Lunigiana (Massa Carrara) "potrà frequentare l'istituto". Lo ha deciso il Ministero dell'Istruzione, he ha annunciato l'invio di ispettori, mentre l'Ufficio Scolastico Regionale della Toscana sta seguendo e risolvendo il caso per consentire l'iscrizione. "E' finito un incubo. Immensamente grazie - ha commentato la madre - è dall'inizio di settembre che in casa non si […]

today19/09/2016


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%