News

Strage di Viareggio, per la difesa fu un “caso unico”

today30/09/2016

Sfondo
share close

strage-viareggioLUCCA – Parola alla difesa ieri al processo per la strage di Viareggio, che nel 2009 costò la vita a 32 persone.

Dopo le durissime requisitorie e le richieste di condanne da parte dell’accusa – tra gli altri imputati l’accusa ha chiesto 16 anni per l’ex ad di Ferrovie Mauro Moretti e 15 anni l’ex ad di Rfi, Michele Mario Elia – ieri è stata la volta delle arringhe difensive degli avvocati della Gatx Rail Austria, la ditta proprietaria del carro cisterna che avrebbe avuto l’assile usurato, e della Jugenthal, l’officina tedesca che si occupò della manutenzione e della revisione del carrello la cui rottura avrebbe provocato il deragliamento.

L’impostazione difensiva si è basata sul fatto che l’incidente avvenuto a Viareggio il 29 giugno 2009 sarebbe da considerarsi come caso unico, non prevedibile nè assimilabile ad altri, e che quanto accaduto sarebbe da considerarsi come un insieme di avvenimenti consecutivi.

Per i difensori vanno distinti il momento del deragliamento da quello della rottura della cisterna a quello della fuga di gas e dell’incendio che ha provocato la strage. In sostanza con le loro arringhe i legali degli imputati vogliono dimostrare come ciò ecceda dalle responsabilità di chi si era occupato di manutenzione dei carri ferroviari.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

“Dammi un vaccino”, la Toscana invita a proteggere i più piccoli – AUDIO

TOSCANA - Dal 3 ottobre una nuova campagna con manifesti, cartelloni, spot radio e tv per sensibilizzare le famiglie toscane sull'importanza delle vaccinazioni in età infantile. A lanciarla è la Regione Toscana assieme al pediatrico Meyer, per invertire il preoccupante trend che ha visto un calo di 3 punti in 5 anni delle percentuali dei nuovi nati in toscana sottoposti alle vaccinazioni obbligatorie, facendo precipitare la copertura colettiva al di […]

today29/09/2016


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%