News

Affitti brevi, parte l’iter per lo stop in area Unesco (non retroattivo). Progetto Firenze: “Primo passo, anche la Regione segua” – ASCOLTA

today05/07/2023

Sfondo
share close
  • cover play_arrow

    Grazia Galli, assocazione Progetto Firenze, 5 luglio 2023

 

FIRENZE – Al via a Firenze l’iter della delibera che vuole bloccare nuove attività di affitti turistici brevi nell’area Unesco: la giunta comunale ha approvato all’unanimità il primo atto formale che avvia la procedura urbanistica.  Si tratta del documento preliminare Vas sulla proposta di variante semplificata: consiste nella modifica degli articoli relativi alla ‘classificazione degli usi’ e all’ ‘ambito del centro storico’ e in particolare prevede che all’interno dell’uso residenziale venga distinto l’uso per residenza temporanea e che nell’ambito del nucleo storico Unesco sia vietato l’insediamento dell’uso per residenza temporanea. Il documento preliminare approvato oggi sarà sottoposto alla verifica di assoggettabilità a Valutazione Ambientale Strategica.

Non sarà però una norma retroattiva al 1° giugno, come annunciato nelle settimane scorse dal sindaco: gli effetti giuridici della variante decorreranno dal giorno dell’adozione in Consiglio comunale. “Abbiamo scelto questa strada – ha detto il sindaco Nardella – per avere più certezza della legittimità giuridica dell’atto ed evitare inutili conflitti e ricorsi legali. È la strada che abbiamo già seguito col blocco di nuovi alberghi e ristoranti”, dicendosi “abbastanza ottimista sulla solidità giuridica di tutto il provvedimento”. Poi l’appello al governo: “Chiedo ancora che gli organi centrali legiferino in modo efficace e incisivo. Non possiamo rimanere ad assistere in silenzio a quella che è diventata una vera e propria emergenza sociale”.

“Un primo passo in avanti” commenta a Novaradio Grazie Galli, dell’associazione “Progetto Firenze” che da anni si batte contro la gentifricazione e la turistificazione della città: “Una norma importante – spiega –  perché al di là della questione della retroattività servirà  a far emergere una parte di quella zona grigia di affitti brevi che sfugge ai dati ufficiali”. “Ora però – aggiunge . si muova anche la Regione e approvi una modifica analoga della classificazione urbanistica della normativa regionale di riferimento”.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

Cultura

Stella Rossa, al via oggi all’SMS di Rifredi la cinque giorni di festa dell’ARCI Firenze – ASCOLTA

  FIRENZE – Daila reading “pasolinano” di pier Paolo Capovilla ai talk sull'associazionismo ARCI a Firenze, sessualità, Firenze Pride e la rivolta “Donna, vita e libertà” in Iran; dai concerti di Ginevra di Marco, Martinicca Boison e Colorificio Mario agli incontri e ai laboratori di fumetto dell'associazione Bliff; dalle cene organizzate dai Circoli al mercatino “Slap”. Tutto questo è molto altro sarà la 5/a edizione di “Stella Rossa”, la festa […]

today05/07/2023


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%