News

Sisma. A Palazzuolo sul Senio chiusi 7 edifici e l’ultimo piano del Comune. Il sindaco: “Sciame in attenuazione” – ASCOLTA

today22/09/2023

Sfondo
share close
  • cover play_arrow

    Giampiero Phil Moschetti, sindaco Palazzuolo sul Senio, 22 settembre 2023

MUGELLO – A 5 giorni dal sisma a Marradi ancora decine di persone continuano a dormire nella tensostruttura delle Protezione civile; anche a Palazzuolo sul Senio si scontano ancora difficoltà, tra abitazioni lesionate e danni agli edifici pubblici, ma si cerca di tornare alla normalità: “Sette sono le situazioni in cui abbiamo impedito il rientro e le persone dormono da parenti” per problemi di staticità, dice il sindaco Giampiero Phil Moschetti: “Nella struttura da noi preparata per dormire fuori casa fino fino a due notti c’erano 10 persone, mentre ieri notte non c’era nessuno, anche se qualcuno ancora ha dormito in auto. Per quanto riguarda noi, sembrerebbe che c’è stato un affievolimento” dello sciame sismico. Le scuole sono aperte, con la cautela di tenere le porte delle classi e i portoni delle scale antincendio, non abbiamo chiuso il COC. Rimaniamo in stato di allerta. Rimangono interdetti i luoghi di culto chiusi nei giorni scorsi – tra cui la chiesa di santo Stefano e la pieve romanica, oltre altri 2 edifici di  sotto verifica – e rimane  chiuso il terzo piano del Palazzo Comunale, su cui dovevano partire dei lavori di messa in sicurezza sismica a breve: “Era già pianificato che entro ottobre ci saremo dovuti trasferire ” dice il sindaco.

L’attenzione ora si sposta sugli interventi da completare per il ritorno alla normalità: “Bene la dichiarazione dello stato di emergenza da parte della Regione, ci aiuta a snellire alcune procedure come lo sgombero delle macerie” dice ancora il sindaco, che però sottolinea come si debba passare anche alla ricostruzione. “La fase della somma urgenza la iniziamo adesso, quella di ricostruzione degli edifici arriverà successivamente”. Non solo del sisma, ma anche dell’alluvione del maggio scorso, per cui  si devono ricostruzione pd ponti e strade: “I soldi della somma urgenza ci sono stati deliberati, ma ancora non li abbiamo a disposizione. Dovrebbe essere competenza della Protezione Civile, ma i fondi uno li eroga solo se ce li ha”.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

Mondo Convenienza, Cgil Firenze: “Ieri a Roma primo passo verso il passaggio al contratto della logistica” – ASCOLTA

  FIRENZE  - "A luglio, al tavolo della Regione Toscana, ci eravamo prefissi due obiettivi fondamentali sulla vertenza Mondo Convenienza: far ritirare il regolamento unilaterale con cui l'azienda regolava i rapporti di lavoro per neutralizzare le condotte illegali praticate nell'appalto, e provare a portare a casa il passaggio all'applicazione del Ccnl merci e logistica per qui lavoratori. Il primo di questi obiettivi è stato messo nero su bianco nel tavolo […]

today22/09/2023


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%