Cultura

Migranti, alla Cdp di Settignano incontro e spettacolo teatrale per la “Road map” contro il Patto per la Migrazione Ue: “La vita non può valere 20.000 euro” – ASCOLTA

today12/04/2024

Sfondo
share close
  • cover play_arrow

    Giovanna Cavallo, Road Map per il Diritto D’Asilo, 12 aprile 2024

*

FIRENZE – Il Parlamento europeo ha approvato ieri a maggioranza il nuovo Patto per la Migrazione e l’Asilo, documento da anni in discussione che pensato come cornice comune delle regole su gestione dei flussi migratori, accoglienza dei rifugiati e richiedenti asilo, meccanismi dei controlli alle frontiere e collaborazione tra Stati nell’accoglienza. La Riforma si avvia a diventare legge, una volta che sarà approvata anche al Consiglio dei ministri dell’Unione. Il voto di ieri  però ha spaccato l’Europa e l’Europarlamento, fra gli Stati e all’interno degli schieramenti politici nazionali (in Italia ad esempio FdI ha votato a favore come gran parte di socialisti e popolari, mentre Lega, Pd e M5s hanno votato contro come la destra estrema francese, polacca e austriaca e i paesi del “Patto Visegrad”), e che rischia di non risolvere affatto i problemi della governance del fenomeno migratorio.

A segnalarlo con forza sono gli attivisti della “Road Map per il Diritto D’Asilo e la Libertà di Movimento” che da mesi hanno intrapreso una  campagna di sensibilizzazione e una “call to action” sull’opinione pubblica e verso gli europarlamentari per convincerli a rigettare il documento. Tra le principali criticità segnalate, spiega a Novaradio Giovanna Cavallo, tra le responsabili nazionali della Road Map per il Diritto D’Asilo, c’è il mantenimento regole del “Patto di Dublino” che vincola la richiesta di asilo al paese di approdo, i meccanismi di reciproca solidarietà e di ricollocamento dei migranti tra gli Stati che sono obbligatorio solo in caso di “emergenza” e che altrimenti possono essere evitati con il pagamento di 20.000 euro per migrante: “Ecco quanto vale la vita e le speranze di un migranti per l’Unione Europea”.

La campagna che domani pomeriggio (dalle 16) fa tappa allaa Casa del Popolo di Settignano, con un laboratorio, un incontro in cui si parlerà del nuovo Patto per la Migrazione Ue e uno speciale spettacolo teatrale dal titolo “Il secolo è Mobile” con Gabriele Del Grande. “Nonostante il voto di ieri andiamo avanti, la road map e la nostra battaglia proseguono” aggiunge Cavallo: Il 4 cu maggio sarà a Bologn la manifestazione conclusiva”.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

“L’emergenza minori migranti? Causata leggi sbagliate e tagli ai fondi. E il nuovo Patto per l’asilo rischia di peggiorare la situazione” – ASCOLTA

* FIRENZE - Delle centinaia di migliaia di persone che ogni anno arrivano in Europa lungo le rotte migratorie, al termine di viaggi lunghi e drammatici, il 10% è costituito da minori stranieri non accompagnati. In Italia sono ormai 20 mila. Ogni giorno ne scompaiono 12: in fuga verso l'estero, finiti nelle reti dello sfruttamento o attratti dalla criminalità comune e organizzata. Gli altri soggiornano in Centri che appaiono sempre […]

today12/04/2024


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%