Cultura

“Risveglio di Comunità”: teatro, musica e formazione per i quartieri della città con Arca Azzurra – ASCOLTA

today27/09/2023

Sfondo
share close
  • cover play_arrow

    Dimitri Frosali, Arca Azzurra

 

FIRENZE – Si intitola “Risveglio di Comunità”, la rassegna a cura di Arca Azzurra che dal 25 settembre al 25 novembre presenta un denso calendario di appuntamenti tra teatro, musica, formazione nell’ambito di Autunno Fiorentino 2023 in vari luoghi della città. Sulla scia del lavoro già fatto con Risveglio di Comunità 2022 nel Quartiere 5, il progetto si amplia e coinvolge anche i quartieri 2, 3 e 4. La forma artistica è volutamente pluridisciplinare e la rassegna è realizzata in collaborazione con le comunità e le professionalità che già operano nei quartieri.

“Per “Comunità” – spiega Dimitri Frosali di Arca Azzurra – si intende la condivisione con gli altri di esperienze. Attraverso la cultura e lo spettacolo è importante andare dove ci sono le comunità e proporre altro oltre quello che già fanno senza sostituire ma aggiungere confrontandosi su idee, pensieri, attività, punti di interesse”.

Tra gli appuntamenti in programma ‘Un abito chiaro a 43 anni dalla strage di Ustica’ di Massimo Salvianti con Amanda Sandrelli in calendario il 1/o ottobre al Teatro delle Laudi. In scena sempre al Teatro delle Laudi, il 7/10 alle 21.00, “Pillole di me memorie comiche” di e con Alessandro Benvenuti mette. Ad ottobre tornano in scena anche gli spettacoli dedicati ad Italo Calvino e Don Milani nei 100 anni dalla nascita, mentre a novembre sono in programma tre giornate di eventi alle ex baracche verdi in Via degli Aceri 1 (Quartiere 4): il 10 novembre alle 21.00 va in scena “Conoscere, curare, accogliere” con Massimo Salvianti; l’11 e 12 novembre dalle 15.00 alle 18.00, incontro teatrale/laboratorio con lo stesso titolo condotto da Patrick Duquesne; il 12 novembre alle 21.00 “Teatro Forum” per la regia di Patrick Duquesne, dove gli attori interagiscono con il pubblico.

Il 25 novembre alle 21.00 la rassegna si chiude alla Casa del Popolo del Galluzzo (Quartiere 3) con “Dialoghi (im)possibili” condotti da Michele Redaelli e Fabrizio Martini a Teatro dell’Oppresso, mentre potrebbe essere messo in scena negli spazi del nuovo museo del Memoriale delle deportazioni “Via Roma 34. Il gioco interrotto, storia di una famiglia: i Modigliani 1943-1944” di e con Tiziana Giuliani (Quartiere 3), dedicato alla deportazione di ebrei sancascianesi.

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

Mezzi in sharing, in arrivo multe e sanzioni per punire il “parcheggio selvaggio” – ASCOLTA

    FIRENZE - Cambiano le regole per il parcheggio biciclette e monopattini in sharing, a Firenze: arrivano le penali a carico di coloro che parcheggiano i mezzi fuori dagli spazi consentiti. La giunta comunale ha varato ieri alcune modifiche in materia di mobilità condivisa destinate a ridurre drasticamente il numero dei mezzi parcheggiati in modo scorretto. Le tre aziende introdurranno delle penali a carico degli utenti che parcheggiano i […]

today27/09/2023


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%