Cultura

Palazzo Strozzi. Ai Weiwei: “I profughi? Eroi del nostro tempo”

today22/09/2016

Sfondo
share close

Ai weiweiFIRENZE – “I profughi devono essere considerati i veri e propri eroi dei nostri tempi: chi cerca la libertà a sprezzo della vita merita il nostro assoluto rispetto. Io mi considero un loro fratello, li chiamo tutti ‘miei fratelli’”. Lo ha detto l’artista cinese Ai Weiwei, oggi a Firenze per presentare la mostra “Ai Weiwei: libero”, rassegna antologica della sua opera che sarà visitabile da venerdì prossimo, 23 settembre, al 22 gennaio in Palazzo Strozzi.

Sulla questione accoglienza, l’artista cinese ha quindi avuto parole di apprezzamento per l’Italia, paese che “mette insieme accoglienza e umanità”. L’esposizione porta uno dei massimi esponenti dell’arte contemporanea a Firenze. “Una retrospettiva che spiega un artista vivente come un ‘old master’ – ha detto il direttore della Fondazione Palazzo Strozzi Arturo Galansino – per rendere più popolare e accessibile l’arte contemporanea”

>> Ascolta l’intervista

  • cover play_arrow

    Palazzo Strozzi. Ai Weiwei: “I profughi? Eroi del nostro tempo” Redazione Novaradio

Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, si è detto orgoglioso per il fatto che Firenze sia stata scelta da Weiwei in quanto “città della tradizione”, ed ha poi replicato alle polemiche sull’installazione “Reframe” che ha visto la comparsa di grandi gommoni rossi sulla facciata di palazzo Strozzi: “Critiche vanno bene – ha detto – ma l’arte, come il pensiero, non si può censurare”.

>> Ascolta l’intervista

  • cover play_arrow

    Palazzo Strozzi. Ai Weiwei: “I profughi? Eroi del nostro tempo” Redazione Novaradio

Scritto da: Redazione Novaradio


Articolo precedente

News

Resta in carcere il medico accusato di aver ucciso la oglie

FIRENZE - Matteo Cagnoni, il dermatologo 51enne arrestato con l'accusa di aver ucciso la moglie Giulia Bellotti a Ravenna, è indiziato anche di violenza sessuale, oltre che di omicidio aggravato e occultamento di cadavere. Secondo gli inquirenti l'uomo - fermato a Firenze nella casa dei genitori, e per il quale stamattina è stato convalidato l'arresto - avrebbe costretto la coniuge a subire atti sessuali. Il corpo, ritrovato domenica sera, era […]

today21/09/2016


Contatti & info

Novaradio Città Futura
La radio comunitaria dell’Arci di Firenze

FM 101.5 Firenze e area metropolitana
FM 87.8 Mugello

Tel 055 0351664
Piazza de’ Ciompi 11
50122 Firenze

0%